Comune di Gruaro

DPCM 24 ottobre 2020 - Misure di prevenzione igienico sanitarie

Pubblicata il 28/10/2020

Si pubblicano le misure prevenzione igienico sanitarie previste dall’allegato 19 al D.P.C.M. 24 ottobre 2020:
 
Misure di prevenzione igienico sanitarie previste
dall’allegato 19 al D.P.C.M. 24 ottobre 2020
 
  1. Lavarsi spesso le mani. In tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, sono messi a disposizione soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani.
  2. Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute.
  3. Evitare abbracci e strette di mano.
  4. Mantenere, nei contatti sociali, una distanza interpersonale di almeno un metro.
  5. Praticare l’igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie).
  6. Evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva.
  7. Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani.
  8. Coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce.
  9. Non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che non siano prescritti dal medico.
  10. Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol.
  11. E’ fortemente raccomandato in tutti i contatti sociali, utilizzare protezioni delle vie respiratorie come misura aggiuntiva alle misure di protezione individuale igienico-sanitarie.
     
    Si ricorda quanto previsto dall’art. 1 del D.PC.M. 24 ottobre 2020
     
    E’ fatto obbligo sull'intero territorio nazionale di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie, nonché obbligo di indossarli nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e in tutti i luoghi all'aperto a eccezione dei  casi  in  cui,  per  le caratteristiche dei  luoghi  o  per  le  circostanze  di  fatto,  sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi, e comunque  con  salvezza  dei  protocolli  e delle linee guida anti-contagio previsti per le attività economiche, produttive, amministrative e sociali, nonché delle linee  guida  per il consumo di cibi e bevande, e con esclusione dei predetti obblighi:
        a) per i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva;
        b) per i bambini di età inferiore ai sei anni;
        c) per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina, nonché per coloro che per interagire  con  i predetti versino nella stessa incompatibilità.
    E' fortemente raccomandato  l'uso  dei  dispositivi  di  protezione delle vie respiratorie anche all'interno delle abitazioni private  in presenza di persone non conviventi.
     
    E' fatto  obbligo  di  mantenere  una  distanza  di  sicurezza interpersonale di almeno un metro,  fatte  salve  le  eccezioni  già previste  e  validate  dal  Comitato   tecnico-scientifico   di   cui all'articolo 2 dell'ordinanza 3 febbraio 2020, n. 630, del  Capo  del Dipartimento della protezione civile.

Allegati

Nome Dimensione
Allegato norme comportamento_24.10.2020.pdf 54.09 KB
Allegato DPCM_20201024_allegato 19.pdf 84.4 KB