Comune di Gruaro

Nuova IMU 2020

Il Consiglio Comunale ha approvato con deliberazione n. 13 del 30.07.2020 il Regolamento per l'anno 2020 e con delibera n. 25 del 28.09.2020 le aliquote e detrazioni IMU per l’anno 2020.


IMMOBILI OGGETTO DELL’IMPOSTA (art. 1, comma 740 della L. 160/2019)
 
Il presupposto dell’imposta è il possesso di:  
SOGGETTO OBBLIGATO AL VERSAMENTO (art. 1, comma 743 della L. 160/2019)  
N. CATEGORIA ALIQUOTA
1 Abitazioni principali (escluse le categorie catastali A1-A8-A9) e una pertinenza per ciascuna categoria C2-C6-C7 Esente
2 Abitazioni principali appartenenti alle categorie catastali A1-A8-A9 e una pertinenza per ciascuna categoria C2-C6-C7 4,00 per mille
Detrazione € 200,00
3 Terreni agricoli 9,60 per mille
4 Aree fabbricabili 9,60 per mille
5 Fabbricati rurali ad uso strumentale 1,00 per mille
6 Fabbricati classificati nel gruppo catastale D (ad eccezione della categoria D/10): 9,60 per mille
7
Fabbricati classificati in categoria D (ad eccezione delle categorie D/10 e D/4) per i quali sussistono contestualmente le seguenti caratteristiche:
  1. il fabbricato è adibito esclusivamente allo svolgimento di attività d’impresa;
  2. il soggetto passivo è titolare di attività d’impresa e svolge nel fabbricato detta attività;
  3. l’attività esercitata nell’immobile oggetto d’imposta è stata sospesa in ottemperanza a quanto previsto dai seguenti decreti: DPCM dell’8 marzo 2020, DPCM del 9 marzo 2020, DPCM dell’11 marzo 2020, DPCM del 22 marzo 2020 (poi aggiornato con il decreto MEF del 25/03/2020). Restano, pertanto, esclusi gli immobili i soggetti passivi dell’imposta esercitano le attività rientranti Ateco di cui ai DPCM richiamati e le attività degli impianti a ciclo produttivo continuo e le attività che sono funzionali ad assicurare la continuità delle filiere delle attività di cui al richiamato allegato 1 del D.P.C.M. 22 marzo 2020, nonché dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali, che abbiano presentato la prevista comunicazione al Prefetto della provincia ove è ubicata l'attività produttiva, anche in pendenza dell’autorizzazione conseguente
9,10 per mille
(7,60 per mille quota riservata allo Stato e 1,50 per mille quota riservata al Comune)
 
8
Fabbricati classificati in categoria A/10 C/01, C/03, C/04 per i quali sussistono contestualmente le seguenti caratteristiche:
  1. il fabbricato è adibito esclusivamente allo svolgimento di attività d’impresa;
  2. il soggetto passivo è titolare di attività d’impresa e svolge nel fabbricato detta attività;
  3. l’attività esercitata nell’immobile oggetto d’imposta è stata sospesa in ottemperanza a quanto previsto dai seguenti decreti: DPCM dell’8 marzo 2020, DPCM del 9 marzo 2020, DPCM dell’11 marzo 2020, DPCM del 22 marzo 2020 (poi aggiornato con il decreto MEF del 25/03/2020). Restano, pertanto, esclusi gli immobili i soggetti passivi dell’imposta esercitano le attività rientranti Ateco di cui ai DPCM richiamati e le attività degli impianti a ciclo produttivo continuo e le attività che sono funzionali ad assicurare la continuità delle filiere delle attività di cui al richiamato allegato 1 del D.P.C.M. 22 marzo 2020, nonché dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali, che abbiano presentato la prevista comunicazione al Prefetto della provincia ove è ubicata l'attività produttiva, anche in pendenza dell’autorizzazione conseguente
7,20 per mille
9 Altri fabbricati 9,60 per mille
 
Gli immobili di cui al punto 7  e 8 della tabella sono soggetti ad obbligo dichiarativo ai sensi dell’art. 14 del Regolamento per l’applicazione dell’Imposta Municipale Propria approvata con Deliberazione del Consiglio comunale n. 13 del 30/07/2020.
E’ altresì richiesta autocertificazione ai sensi del DPR 28/12/2000 n.445 e s.m.i.

  
TRIBUTO ACCONTO SALDO
IMU 16/06/2020 16/12/2020
 
  • Minimo di versamento: il versamento non deve essere eseguito quando l'imposta annuale risulti inferiore a euro 5,00.
  • Modalità di versamento: il versamento deve avvenire tramite modello F24 da presentare presso sportello bancario o postale.

INFORMAZIONI

Per ulteriori informazioni l’Ufficio Tributi rimane a disposizione (tel. 0421/206371 int.3, fax 0421/208413, tributi@comune.gruaro.ve.it) nei seguenti giorni e orari:
martedì – giovedì – sabato          dalle ore 10.00 alle ore 12.30
giovedì                                      dalle ore 17.00 alle ore 18.00
Su richiesta, l’Ufficio Tributi trasmetterà i modelli F24 già compilati per il versamento dell'imposta a mezzo mail.